fbpx
Formazione

Come studiare velocemente: ecco alcuni utili consigli

Interrogazioni, verifiche, esami… le prove che è necessario affrontare durante il proprio percorso scolastico sono numerose e difficili. Sarebbe bello riuscire a studiare in modo efficace e allo stesso tempo velocemente, non è forse vero? Ma come studiare velocemente? Ecco alcuni utili consigli che abbiamo deciso di redigere per te, basandoci sulle indicazioni del famoso portale Studenti.it. A differenza di ciò che si potrebbe pensare tutto sta nella ricerca del luogo perfetto da cui studiare, non solo nel metodo di studio!

Come studiare bene e in modo veloce: eliminare tutte le distrazioni 

Spesso impieghiamo il doppio del tempo a studiare rispetto a quanto strettamente necessario solo perchè abbiamo fin troppe distrazioni intorno a noi. Queste distrazioni devono assolutamente essere eliminate! È quindi importante spegnere la televisione e il computer, a meno che quest’ultimo non sia strettamente necessario per lo studio. È bene poi spegnere anche lo smartphone o quantomeno metterlo in modalità silenzioso, vibrazione o, meglio ancora, in modalità aereo. Anche lo stereo dovrebbe restare spento! Per evitare distrazioni sarebbe bene studiare in una stanza che non risulta troppo rumorosa. Meglio evitare quindi le stanze di passaggio e quelle che danno direttamente su strade troppo trafficate o affollate. 

La stanza più adatta per studiare

Come abbiamo appena affermato, la stanza in cui studiare non deve essere una zona di passaggio della casa, non deve affacciarsi su strade trafficate, non deve essere rumorosa. 

È importante poi che si tratti di una stanza ben illuminata. Una buona illuminazione favorisce infatti la concentrazione, soprattutto perchè non è necessario sforzare la vista in modo eccessivo per riuscire a leggere adeguatamente e fare ricerche. Sarebbe bene che la stanza fosse illuminata dalla luce diretta del sole che entra dalle finestre, ma anche una buona illuminazione artificiale, purché ben direzionata su libri e quaderni, potente ma non accecante. 

È importante che la stanza scelta sia ordinata. Il disordine infatti è caotico, incapace proprio per questo motivo di favorire una corretta concentrazione. Meglio perdere qualche minuto del proprio tempo per rassettare, ma essere certi di aver preparato una stanza adeguata allo studio. 

Studiare da casa o da qualche altro luogo?

ragazza fisso lo schermo del pc

Dalle considerazioni che abbiamo sopra avuto modo di fare, viene naturale chiedersi se la propria abitazione sia il luogo migliore da cui studiare. In città sono presenti infatti anche biblioteche, sale studio, sale lettura. Anche questi potrebbero essere considerati dei luoghi perfetti. Non ci sono grandi distrazioni infatti in questi luoghi ed è inoltre possibile disporre di un ambiente silenzioso e tranquillo. Ti consigliamo di fare una prova. Questi sono luoghi ideali per lo studio, ma non tutti riescono in questi ambienti a sentirsi del tutto a loro agio. Inoltre in questi luoghi ripetere è praticamente impossibile perchè c’è il rischio, anche facendolo sottovoce, di arrecare disturbo alle altre persone presenti nella stanza. 

Metodi per studiare velocemente: ecco tanti consigli per un metodo di studio impeccabile 

Per studiare velocemente è importante leggere con estrema attenzione i testi che devi imparare, sottolineando le parole chiave e tutti i concetti più importanti. Sarebbe bene sottolineare con matite di diverso colore, in modo che sul testo si venga già a creare uno schema semplice da comprendere, con ben chiari i concetti più importanti e quelli secondari. Sulla base delle sottolineature, puoi creare uno schema, una mappa. Se ti è utile, puoi anche attaccare questi schema al muro posto di fronte a te, in modo da averlo sempre sotto gli occhi mentre ripassi o ripeti ciò che hai appena studiato. Ti consigliamo anche di creare, basandoti su questo schema, un bel riassunto. È vero, per fare un riassunto è necessario avere un po’ di tempo a disposizione, ma una volta fatto vedrai che tutti i concetti più importanti saranno ben fissati nella tua mente. Leggi questo articolo per imparare a scrivere un riassunto a regola d’arte. 

La ripetizione

Una volta che pensi di conoscere l’argomento alla perfezione, devi procedere con la sua ripetizione. Sarebbe bene ripetere gli argomenti studiati a qualcuno che li conosce già piuttosto bene. Ci rendiamo perfettamente conto però che questo spesso non è possibile. Va benissimo quindi anche ripetere insieme ad un tuo compagno di corso, anche con una semplice videochiamata. Devi cercare di ripetere gli argomenti usando parole tue, senza utilizzare insomma le stesse identiche frasi presenti sul libro di testo. Il linguaggio però deve essere quanto più possibile appropriato all’argomento trattato. 

Continua a leggere »

Redazione

CorsieLavoro.it è il portale dedicato al mondo della formazione e della ricerca del lavoro. È capitato a tutti di attraversare un momento della vita in cui vogliamo cambiare, avere degli strumenti per poter far un salto di carriera oppure semplicemente siamo alla ricerca di un posto di lavoro. Noi siamo qui per questo :)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche
Close
Back to top button