fbpx
Formazione

L’ora migliore per studiare e formarsi

Corsi universitari e corsi di formazione di alto livello possono aiutare tutti coloro che sono alla ricerca di un lavoro a trovare un impiego ad hoc, calibrato sulle loro abilità e sul loro talento, nonché sulle loro aspettative economiche.
Tutto questo è vero, ma affinché sia possibile raggiungere questo risultato è di fondamentale importanza scegliere gli orari migliori in cui studiare e mantenere il giusto ritmo. Leggi anche i nostri consigli sul metodo di studio in questo articolo.

Pubblicità

Mantenere il giusto ritmo 

Molte persone credono che per riuscire ad avere successo nello studio sia necessario stare sui libri o davanti allo schermo di un computer anche per 8 ore al giorno consecutivamente. In realtà non è affatto così. Per riuscire ad avere successo, 5 ore di studio al giorno sono più che sufficienti. Deve però trattarsi di ore non consecutive, da inserire nei momenti più produttivi della giornata, e da alternare tra la mattina e il pomeriggio in modo adeguato. 

Non solo, è necessario che siano inseriti dei momenti di riposo. Ogni ora di studio, sarebbe necessario fermarsi per almeno una decina di minuti. In questo modo il cervello può evitare il burnout, il cortocircuito, e può mantenere alta la concentrazione e la capità quindi apprendimento. Detto questo, cerchiamo di capire insieme quali sono i momenti migliori della giornata in cui studiare.

Meglio studiare la notte o la mattina?

Senza alcun dubbio, la mattina è il momento in assoluto migliore della giornata per studiare, momento quindi in cui concentrare la maggior parte delle ore da dedicare allo studio. Su 5 ore di studio, 3 ore possono essere inserite durante la mattina quindi. La mattina è il momento migliore della giornata per studiare perché la mente è fresca, riposata, pronta quindi alla massima concentrazione possibile, ad essere ricettiva, a lavorare davvero al meglio. Ovviamente affinché la mattina sia davvero il momento migliore per studiare, è bene riposare bene durante la notte, andare a letto sempre alla stessa ora e svegliarsi ad un orario decente. 

Questo è vero per la maggior parte delle persone, ma non per tutti. Ci sono alcune persone che infatti riescono a dare il meglio di sé durante le ore notturne. Solitamente si tratta di persone che soffrono di insonnia o che comunque hanno bisogno di poche ore di sonno per sentirsi piene di energia. Se senti di appartenere a questa categoria di persone, studia tranquillamente di notte. Non solo, ti consigliamo anche di prendere in considerazione per il tuo futuro un lavoro che abbia luogo proprio di notte. Ne esistono innumerevoli, dal portiere notturno degli hotel alla vigilanza cittadina, giusto per fare un paio di esempi. 

Meglio studiare la mattina o il pomeriggio?

quando-studiare

Come abbiamo poco fa avuto modo di osservare, la mattina è il momento migliore della giornata per studiare. Su 5 ore di studio, 3 dovrebbero quindi essere inserite proprio al mattino. Le altre 2 ore possono essere inserite invece nel pomeriggio. Se desideri inserire queste due ore di studio subito dopo pranzo, ricorda di consumare un pasto leggero. Può essere una buona idea anche quella di riposare un po’. Sono sufficienti anche 20 minuti di sonno, per sentirsi rigenerati e pronti a tornare sui libri. 

È possibile ritagliarsi un’oretta di studio anche prima di cena. Attenzione però, questo è il momento della giornata in cui si è meno reattivi e in cui è possibile sentirsi davvero molto stanchi. Si tratta di un orario adatto soprattutto quindi per ripassare oppure per ripetere, in modo da fissare nella mente al meglio tutto ciò che è stato possibile studiare durante le altre ore della giornata. 

Come alzarsi presto la mattina per studiare 

La mattina è il momento migliore della giornata per studiare, soprattutto la mattina presto. Svegliandosi presto per studiare, si ha anche modo di disporre di un po’ di tempo libero per rilassarsi, recuperare le energie perse durante lo studio, dedicarsi a qualche passione o hobby. Lo studio è più importante di un hobby, vero, ma gli hobby permettono di sentirsi bene, felici, e alla fine quindi anche di essere più performanti quando ci mettiamo con il naso sui libri. 

Pubblicità

Ma come alzarsi presto la mattina per studiare? Ecco alcuni utili consigli:

  • A cena è meglio evitare di mangiare in modo troppo pesante. Il rischio infatti è di non riuscire a digerire bene e di conseguenza a riposare al meglio. 
  • È importante andare a letto ad un orario decente, prima delle 23.00 sarebbe assolutamente perfetto. Questo orario dovrebbe essere seguito ogni giorno, magari con un piccolo sgarro solo nel fine settimana. 
  • È bene puntare la sveglia in modo da riuscire a dormire almeno 7-8 ore ogni notte. 
  • No alla tecnologia subito prima di andare a dormire! Meglio leggere qualche pagina di un libro, ascoltare un po’ di musica rilassante oppure sfogliare una rivista. 
  • Non impostare una sola sveglia. Il rischio è che tu non la senta e che continui a dormire per chissà quanto tempo ancora. Meglio impostare quindi due o tre sveglie, ad una distanza di 5-10 minuti l’una dall’altra. 

Non solo orari, l’importanza di creare un ambiente di lavoro ad hoc

Gli orari sono importanti, ma è altresì necessario cercare di rendere il proprio ambiente adatto allo studio. Scegli un luogo privo di distrazioni quindi, dove non siano presenti la televisione, i videogiochi o altri passatempo allettanti. È importante che non siano presenti rumori ambientali eccessivi, così da poter mantenere sempre alta la concentrazione. Ti consigliamo anche di mettere lo smartphone in modalità silenziosa. E ricorda che tablet e computer possono essere utili per studiare, ma solo ed esclusivamente per questo scopo. No quindi a Facebook, Instagram e simili durante le ore di studio, neanche per pochi secondi. Meglio scegliere inoltre una scrivania attrezzata, ordinata, dove sia disponibile tutto ciò di cui si ha bisogno per studiare.

Pubblicità

Redazione

CorsieLavoro.it è il portale dedicato al mondo della formazione e della ricerca del lavoro. È capitato a tutti di attraversare un momento della vita in cui vogliamo cambiare, avere degli strumenti per poter far un salto di carriera oppure semplicemente siamo alla ricerca di un posto di lavoro. Noi siamo qui per questo :)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button