fbpx
Lavoro

Candidature a tappeto oppure selezione delle candidature da mandare?

Se sei alla ricerca di un buon posto di lavoro, ti consigliamo caldamente di inviare delle candidature spontanee, oltre che rispondere agli annunci attivi che trovi online, sui portatili di settore, sui quotidiani. Puoi scegliere di inviare le tue candidature spontanee a tappeto oppure fare una selezione delle aziende a cui inviarle. Qual è la scelta migliore? Cerchiamo di scoprirlo insieme. 

Candidature a tappeto: i pro e i contro

Puoi preparare il tuo curriculum vitae e inviarlo a tutte le aziende che riesci a scovare. Puoi scegliere di inviare le candidature a tappeto a tutte le aziende della tua zona oppure decidere di inviarle a tutte le aziende del settore in cui vuoi lavorare. Si tratta di decine e decine di aziende, forse anche centinaia. 

Maggiori sono le candidature che invii, maggiori sono le possibilità di essere chiamati per un colloquio di lavoro. Questo è il lato positivo delle candidature a tappeto. Il lato negativo però è che non puoi curare in modo eccellente ogni candidatura che invii, dato che sono appunto centinaia. Ti ritroverai quindi necessariamente ad inviare candidature tutte uguali. Probabilmente pensi che le aziende non se ne rendano conto, ma invece possiamo assicurarti che non è affatto così. 

Se le candidature sono tutte uguali, possono infatti risultare piatte, asettiche, prive di slancio e coloro che lavorano nel settore risorse umane se se rendono conto benissimo. Rendendosene conto, potrebbe addirittura decidere di non prendere affatto in considerazione la tua candidatura, e gettarla direttamente nel cestino. 

Selezione delle candidature da mandare: i pro e i contro

Puoi in alternativa preparare il tuo curriculum vitae e inviarlo solo ad alcune aziende. Come scegliere le aziende a cui inviarlo? Devi prendere in considerazione solo quelle in cui davvero ti piacerebbe lavorare, sia perché magari sono quelle più grandi e di maggiore prestigio, sia perché magari la loro filosofia aziendale rispecchia perfettamente il tuo modo di pensare, di vedere il mondo, di vivere. Con molta probabilità, facendo una selezione accurata arriverai a scegliere una decina di aziende al massimo o poco più. 

candidature-per-lavoro

Si tratta di una manciata di candidature appena. Le possibilità di non essere chiamati per un colloquio sono quindi più elevate rispetto alla candidature a tappeto. Questo è il lato negativo. I lati positivi sono però indubbiamente molti. Dato che si tratta di una manciata di candidature, puoi infatti curarle in modo impeccabile. Puoi decidere di redigere curriculum vitae diversi a seconda dell’azienda e di ciò che credi le possa interessare. Puoi redigere una lettera di presentazione ad hoc, personalizzata per ogni azienda e capace di mettere in mostra al meglio i tuoi talenti e il motivo per cui vuoi lavorare proprio lì. 

Dato che si tratta di una manciata di candidature puoi persino decidere di non inviare il tuo curriculum via mail, in modo asettico, ma di presentarti di persona in sede, con o senza appuntamento a seconda dell’effetto che desideri ottenere. Puoi anche provare a metterti in contatto con alcuni dei vertici aziendali, magari sfruttando il potere dei social network. 

Con una selezione, hai insomma la possibilità di colpire dritto al cuore l’azione e di farti scegliere. Ci vuole pazienza, determinazione, voglia di mettersi in gioco, ma una valida selezione delle candidature ti permette insomma di ottenere il risultato sperato.

Show More

Redazione

CorsieLavoro.it è il portale dedicato al mondo della formazione e della ricerca del lavoro. È capitato a tutti di attraversare un momento della vita in cui vogliamo cambiare, avere degli strumenti per poter far un salto di carriera oppure semplicemente siamo alla ricerca di un posto di lavoro. Noi siamo qui per questo :)

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button