fbpx
Lavoro

Perché usare Pinterest per il tuo business?

Pinterest viene considerato un social media, ma al contrario è un vero e proprio motore di ricerca e ha molte potenzialità da sfruttare a livello di business

Cos’é Pinterest?

Pinterest è un motore di ricerca visuale. É una piattaforma che oltreoceano viene utilizzata da anni, mentre in Italia c’è stato un incremento esponenziale negli ultimi anni.

Al momento non viene ancora utilizzata per tutte le possibilità di business che potrebbe offrire.

Andiamo un po’ più nel dettaglio per capire qual è lo scopo di Pinterest e perché dovrebbe essere utilizzato in una strategia di marketing aziendale:

  • Porta traffico al tuo sito internet
  • Aiuta a crescere la tua email lista
  • Incrementa il traffico al tuo canale YouTube
  • Accresce il traffico al tuo e-commerce
  • Fa conoscere te e e il tuo brand

Come funziona Pinterest?

Essendo un vero e proprio motore di ricerca visuale, per comprendere un po’ di più il suo funzionamento, prova ad immaginarlo come una sorta di “Google con le immagini”.

I tuoi potenziali clienti utilizzano questa piattaforma perché vogliono cercare idee, soluzioni,  suggerimenti.

Pertanto, essere su questa piattaforma dà la possibilità di far conoscere te, il tuo brand e far vendere i tuoi prodotti o servizi.

Ecco un esempio concreto per capire meglio come funziona Pinterest.

Il prossimo mese decidi che vuoi organizzare un  week- end a Firenze. Apri l’app di Pinterest per cercare, idee, percorsi, suggerimenti su come passare un week-end a Firenze.

Avrai a disposizione un sacco di Pins riguardo a questo argomento. Cominci a scrollare un po’, finché tra tutti trovi un pin che ti colpisce particolarmente perché è proprio quello che stai cercando.

Cosa fai a quel punto?

Sei incuiorisito e vuoi saperne di più. L’azione successiva, dunque, sarà cliccare sul quel pin. Ogni Pin (a parte i Pin Idea) ha un link esterno.

In questo caso, ad esempio, potresti essere indirizzato ad un blog di viaggi e da lì comincerai a leggere il blog post su Firenze, navigare sul sito se lo trovi interessante. Magari scopri che offrono anche dei pacchetti viaggio.

La cosa importante da sottolineare è che attraverso Pinterest sei finito in quel sito internet, portando traffico a quel business. Devi pensare che Pinterest è l’intermediario tra il tuo cliente ideale e il tuo business.

Immagina ora come potresti tu sfruttare questa piattaforma per farti conoscere.

logo di pinterest su smartphone

Qualche numero di Pinterest

Per avere una panoramica più ampia del perché utilizzare Pinterest per crescere online, ti lascio alcuni numeri dello scorso anno a livello globale.

  • 450 milioni di utenti attivi ogni mese utilizzano Pinterest
  • Metà degli utenti vive fuori dagli Stati Uniti (come ho accennato prima, anche se in Italia si sta utilizzando sempre di più questa piattaforma)
  • Pinterest viene utilizzato sempre di più dalle generazioni più giovani, in particolare, la Generazione Z (nati tra il 1997 e il 2012) e i Millenials (nati tra il 1981 e il 1996)
  • 9 persone su 10 utilizzano Pinterest per acquistare qualcosa.
  • Più del 25% del tempo impiegato su Pinterest è per acquistare qualcosa.
  • 2 utenti su 3 usano Pinterest per trovare idee e ispirazioni di prodotti di cui si fidano.
  • 98% degli utenti hanno provato qualcosa che hanno visto su Pinterest.
  • Gli utenti hanno una probabilità 3 volte maggiore di fare clic sul sito web di un marchio su Pinterest rispetto a qualsiasi altra piattaforma di social media.

(Fonte:  https://sproutsocial.com)

Questi numeri cresceranno ancora, specialmente dopo il periodo della pandemia, in quanto ci siamo abituati a fare sempre di piu’ acquisti online.

Pinterest è utilizzato soltanto per vendere prodotti?

Lo scopo principale di Pinterest è quello di portare traffico al sito internet permettendo al tuo business di crescere, pertanto che tu abbia un e-commerce o sia un professionista che vende servizi non c’è differenza.

L’aspetto importante sul quale riflettere è quello di analizzare se il tuo “cliente ideale” utilizza Pinterest e cosa cerca, in modo da creare contenuti mirati a soddisfare quello che sta cercando.

Pinterest è una piattaforma gratuita

Pinterest è una piattaforma gratuita che può essere utilizzata sia da desktop che da app. Per avere dei risultati su questa piattaforma, si può lavorare benissimo anche a livello organico (senza pagare nessuna pubblicità).

Bisogna, però, considerare che i tempi sono un po’ più lunghi (dai 3 a ai 6 mesi). Infatti, è opportuno dare la possibilità all’algoritmo di riconoscere e distribuire i tuoi Pins.

Per accorciare i tempi è conveniente utilizzare delle sponsorizzate che, al momento, sono più economiche rispetto ad altri social.

Creatività e strategia

Per creare pins che convertano, che attraggano l’attenzione dei tuoi potenziali clienti, ci vuole un po’ di creatività, ma non bisogna trascurare anche una strategia alla base.

Non si può pensare di “pinnare” (salvare) pins senza aver chiaro quale sia l’obiettivo finale.

Quando si creano le bacheche e i pins è importante pensare sempre al pubblico di riferimento (“a chi ti vuoi rivolgere”) e quali problemi risolvi.

4 termini da sapere su Pinterest

Pin: i Pins sono le immagini che trovi su Pinterest e ogni Pin (ad esclusione dei Pin Ideas) e’ abbinato a un link esterno.

Bacheche: sono i contenitori dove salvare i propri Pins o Pins di altri utenti.

Pinners: sono gli utenti che salvano i Pins. Pinnare o salvare Pins ha lo stesso significato.

Business Account: per cominciare ad usare Pinterest a livello di business e’ necessario avere un Account Business. Si puo’ crearne uno da zero oppure avendo un account personale si puo’ semplicemente passare a uno Business.

Come tutte le piattaforme anche Pinterest richiede un investimento del tempo per capire come funziona ed avere una strategia ben definita oltre a fare un bel po’ di pratica.

L’algoritmo funziona in maniera diversa rispetto ad altri social, ma quello che viene ricosciuto è che Pinterest è un luogo di “positività”, sena la “classica ansia social” di engagement, del commento, del like.

Ci si può approcciare a questa piattaforma divertendosi, dando spazio alla fantasia e alla creatività.

Vuoi scoprire di più rispetto al mondo di Pinterest? Segui i post e tutti gli aggiornamenti su Corsielavoro e iscriviti alla newsletter.

Segui il podcast di Francesca Scomparin su Corsielavoro.it e scopri tutti i segreti di Pinterest per lanciare il tuo business.

Francesca Scomparin

Sono Francesca, Pinterest Strategist. Aiuto piccoli business e freelance a gestire i loro profili Pinterest per avere maggiore visibilita' on line e vendere i loro prodotti e servizi. Da settembre 2021 faccio parte del gruppo Pinterest Creators Italia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio